LAZIO IERI E OGGI
Notizie tratte dal sito www.edilazio.com

Fondata nel 1965 da Willy Pocino - appassionato cultore di studi storici regionali, che ne è tuttora direttore responsabile - la rivista si prefisse fin dall'inizio l'ambizioso obiettivo di contribuire ad una maggior conoscenza e valorizzazione delle bellezze storiche, artistiche, folcloristiche e naturali di Roma e del Lazio. Una città e una regione che, se anche intimamente tra loro connesse, risultano sotto certi aspetti differenti e distanti. Ambedue presentano, tuttavia, la sorprendente caratteristica di essere ancora depositarie di "segreti culturali" da scoprire e valorizzare. Come da conoscere e far rivivere sono gli antichi usi, i costumi e le tradizioni dei piccoli e grandi centri sparsi nel territorio regionale.
La rivista, unica nel suo genere, è giunta al XL anno di pubblicazione (12 fascicoli l'anno) grazie non solo allo straordinario impegno del suo fondatore, ma anche alla preziosa collaborazione di cui la onorarono e la onorano noti letterati, studiosi e artisti. Tra essi, come omaggio alla loro memoria, ricordiamo solo alcuni degli scomparsi: Ceccarius, Mario dell'Arco, Aldo Fabrizi, Giggi Huetter, Livio Jannattoni, Giuseppe Marchetti Longhi, Valerio Mariani, Elio Migliorini, Massimo Pallottino, Giorgio Petrocchi, Carlo Pietrangeli, Domenico Purificato, Fabrizio Sarazani, Leonardo Sciascia, Giovanni Spadolini, Bonaventura Tecchi, Luigi Volpicelli.
Direttore Responsabile
Willy Pocino
Vicedirettore
Mariarita Pocino
Art Director
Franco Zampetti
Segretaria di redazione
Stefania Severi
Comitato di redazione
Carla Benocci, Eugenio M. Beranger, Anna Maria Corbo, Renato Lefevre, Danilo Mazzoleni, Lorenzo Quilici, Francesco Sisinni, Romolo Augusto Staccioli.
Articoli annualmente pubblicati
160 circa
Collaboratori
studiosi, intellettuali, e personalità del mondo
della cultura e dell'arte
Argomenti
cultura, storia, arte, folklore, turismo riguardanti Roma e Lazio. In III di copertina notizie di eventi culturali relativi alla regione.

Torna all'elenco oppure Torna all'homepage